Idraulica Giovannelli - Installazione impianti termici, idraulici e di condizionamento, assistenza caldaie a Castiglione della Pescaia


Vai ai contenuti

Solare e Gas

I nostri lavori

RISTORANTE DA BRUNO
Bivio di Punta Ala

Siamo stati contattati dal titolare del Ristorante 'da Bruno' perché aveva dei problemi alla centrale termica del locale. L'impianto era stato fatto 15 anni fa ed era composto una caldaia a basamento a camera aperta e tiraggio naturale alimentata a gas gpl per il riscaldamento e da un bollitore Ariston a gas per la produzione di acqua calda sanitaria. All'interno dell'attività commerciale il calore ed il freddo vengono trasmessi da una serie di fan-coil ad acqua murali; anche freddo perché sul tetto dello stabile avevamo installato un refrigeratore a gas Robur. Complessivamente nel locale caldaia erano installati più di 35 Kw di potenza ( sommando la caldaia e lo scaldaacqua) e quindi risultava una centrale termica vera e propria ed erano stati installati i vari meccanismi di sicurezza previsti dalla legge e sottoposta a controlli annuali dai vari enti.
Ormai l'impianto era diventato obsoleto e abbiamo consigliato al titolare di ammodernarlo facendo la centrale termica completamente nuova con una caldaia a gas a condensazione per il riscaldamento, un bollitore alimentato dalla caldaia per l'acqua calda sanitaria per i mesi invernali e un collettore solare a circolazione naturale per i mesi più caldi. Considerando lo sgravio fiscale del 55% sul costo della caldaia a condensazione e del pannello solare previsto dalla legge finanziaria, dal risparmio energetico, il miglioramento della funzionalità globale dell'impianto e dal fatto che con un impianto tale eliminiamo tutte le 'beghe'della centrale termica dato che la caldaia è di soli 32 Kw, il ristoratore ha accettato il preventivo.
Il funzionamento dell'impianto è completamente automatico: ci sono una serie di sonde di temperatura e di termostati che gestiscono in maniera autonoma il funzionamento dei vari meccanismi. Per esempio in estate per fare l'acqua calda viene utilizzata quella del pannello solare, ma se per caso dovesse piovere ed il calore del sole non fosse sufficiente ad arrivare alla corretta temperatura automaticamente entra in funzione la caldaia a gas fino a che non torna la corretta insolazione; inoltre abbiamo installato una resistenza elettrica nel bollitore nel caso in cui non ci fosse il sole e fosse finito anche il gas: con questo lavoro il ristoratore può dormire sonni tranquilli.
Abbiamo proposto questo tipo di impianto perché secondo noi rappresenta la migliore soluzione tra i vari compromessi che un installatore deve fare: funzionalità, efficienza, costi di installazione, manutenzione e risparmio energetico. Così facendo il ristorante con un intervento non proibitivo si ritrova quantità di acqua per le varie lavorazioni a costo praticamente zero nei mesi con maggiore insolazione e in inverno risparmia comunque perché la caldaia a condensazione lavorando a bassa temperatura consuma il come minimo il 30% in meno di energia rispetto a una caldaia di tipo tradizionale.
Questo tipo di impianto, per i motivi che ho appena accennato, lo consiglio ad ogni attività commerciale che utilizza una buona quantità di acqua calda perché oltre che a risparmiare in energia possiamo usufruire degli incentivi statali e poi, cosa importantissima, facciamo del bene anche all'ambiente producendo solo pochissime emissioni di gas di scarico.



Home Page | I nostri lavori | Servizi | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu